statuto

Indice articoli

 

Art. 9 (Organi del Circolo)

  1. Sono Organi del Circolo:
  2. l'Assemblea generale dei soci;
  3. il Consiglio direttivo;
  4. il Comitato esecutivo;
  5. il Presidente;
  6. l'Economo/cassiere;
  7. il Collegio dei sindaci revisori;
  8. il Collegio dei probiviri.


Art. 10 (Assemblea generale dei soci)

  1. L'Assemblea generale dei soci è formata da tutti i soci in regola con i contributi associativi e regolarmente iscritti nel "Libro dei soci"; l'Assemblea dei soci può essere ordinaria o straordinaria.
  2. L'Assemblea ordinaria è convocata dal Presidente almeno una volta all'anno entro il mese di aprile per l'approvazione del conto consuntivo e del bilancio, per la nomina della Commissione elettorale e per il rinnovo delle cariche sociali di competenza dell'Assemblea.
  3. L'assemblea ordinaria:
  4. formula proposte che stabilisce le linee programmatiche delle iniziative e delle attività da svolgere annualmente;
  5. approva il bilancio preventivo e consuntivo;
  6. definisce la quota sociale;
  7. provvede alla nomina della Commissione elettorale per il rinnovo degli Organi del Circolo;
    delibera su ogni altro argomento all'ordine del giorno presentato dal Consiglio direttivo.
    L'Assemblea straordinaria puo essere convocata dal Presidente su richiesta della maggioranza dei membri del Consiglio direttivo o su richiesta di almeno 1/10 (un decimo) dei soci: in questo caso dovra aver luogo entro venti giorni dalla data della richiesta. L'Assemblea straordinaria delibera:
  8. le modifiche da apportare allo Statuto, enunciate nell'ordine del giorno di convocazione, con il voto favorevole di almeno :X (tre quarti) dei presenti;
  9. lo scioglimento e la liquidazione del Circolo, con il voto favorevole espresso di almeno 2/3 (due terzi) dei presenti.

5. In prima convocazione l'Assemblea, sia ordinaria che straordinaria, e regolarmente costituita con la presenza di metà più uno dei soci. In seconda convocazione, l'Assemblea  è regolarmente costituita qualunque sia il numero degli intervenuti e delibera validamente a maggioranza assoluta dei presenti; quest'ultima puo aver luogo anche a distanza di un'ora dalla prima. In caso di parita di voti prevale il voto di chi presiede.

6. Sia l'Assemblea ordinaria che straordinaria elegge nel proprio seno il Presidente dell'Assemblea e il Segretario i quali hanno il compito di:

  1. verificare la validita della riunione;
  2. assicurare il regolare svolgimento della stessa e l'accettazione o il rifiuto delle mozioni;
  3. provvedere alla stesura del verbale e alla pubblicazione dello stesso sui canali informativi a disposizione del Circolo.

7. La convocazione dell'Assemblea  ordinaria e straordinaria e effettuata dal Presidente mediante avvisi esposti presso la sede sociale, nelle varie sedi di lavoro e/o attraverso i canali informativi a disposizione del Circolo, almeno dieci giorni prima della data stabilita per la riunione. Gli avvisi devono specificare il luogo, la data e l'ora  della prima e della seconda convocazione, nonche l'ordine del giorno, pena la nullita della convocazione.

8. Le deliberazioni prese in conformita dello Statuto sono definitive. L'Assemblea vota, di norma, con voto palese; nei casi indicati dalla legge o in casi particolari o a giudizio del Presidente dell'Assemblea vota a scrutinio segreto.

9. Le deliberazioni adottate dall'Assemblea sono riportate su verbali numerati progressivamente e
firmati dal Presidente dell'Assemblea, dal Segretario e dai Consiglieri presenti.

Le nostre convenzioni

Scopri tutte le nostre convenzioni stipulate
per ottenere vantaggi e sconti.

  • abbigliamento agenzie viaggi ristoranti
    ABBIGLIAMENTO AGENZIE DI VIAGGIO RISTORANTI
  • artigiani assicurative finanziarie
    ARTIGIANI ASSICURATIVE FINANZIARIE
  • hi professionisti turistiche formazione
    PALESTRE & MASSAGGI PROFESSIONISTI STRUTTURE TURISTICHE SCUOLE E FORMAZIONE